Come Procedono i Lavori dello Spirit of Chemainus

0
1277
views

Come sta andando il nostro Spirit of Chemainus

Cari Lettori,

scorrono implacabilmente le prime settimane di gennaio . Per fortuna il tempo e’ molto clemente e posso, tutti i santi giorni , recarmi al Cantiere Michelini , a lavorare sul nostro amato Schooner.

I particolari , che portano via il tempo , eppure che sono cosi’ importanti .

Esteticamente, perche’ una bella finitura e’ sempre gradevole all’ occhio e rende la barca piu’ accogliente . Ed anche da un punto di vista pratico , perche’ molte delle finiture su cui sto lavorando , hanno in effetti un loro perche’ , ed un loro uso .

E’ il caso delle tendine su cui ha lavorato Pui da ormai qualche giorno .

Qui si intravedono quelle delle cuccette di prua .

Ho rinunciato ad una cuccetta per farci un porta valigie , ricorderete , e ho ricavato un ripostiglio all’ estrema prua , per la cala vele .

I cordami e bozzelli , invece hanno trovato un loro stivaggio , sotto una cuccetta .

Per ottenere questo , ho dovuto riposizionare una parte della zavorra . Ci mancava la schiacciata sul dito , con i pezzi di piombo che ho spostato ….e subito e’ arrivata !

Finalmente sono riuscito a completare la cappa aspirante della cucina . mi manca poco per la cucina . Solo i ferma pentole e qualche ritocchino di pittura . Poi mi pare di esserci .

La visione d’ insieme della sala , comincia a piacermi . Ci saranno molti cuscini colorati sulle panche ed il tavolo, in lavorazione da lungo tempo , con la scacchiera incorporata . Pure l’ ascia originale, l’ abbiamo sistemata …speriamo non mi caschi sui piedi durante qualche giornata di brutto tempo !

Ho posizionato i prismi che danno luce all’ interno . Funzionano benissimo . sperando non facciano acqua ….ci ho messo un tubo di Sikaflex !

All’ esterno anche si sono fatti vari lavori . Dalla pitturazione del capo di banda ormai risanato , alle due pazienze , eccole qui gia’ riparate e dipinte .

Ai piccoli oggetti che erano rimasti indietro da essere completati . Ecco qui la chiesuola della bussola :

Si stanno valutando alcune alternative , per far lavorare la barca durante la stagione ormai prossima .

Da Portovenere , alle isole al nord della Norvegia, a Buenos Aires , Venezia , Lampedusa , Rodi sul Gargano …..

Se sopravvivo alla completazione dei lavori , una decisione dovro’ pur prenderla !

A presto con gli aggiornamenti sul progetto Spirit .