Il Motore dello Spirit of Chemainus

0
884
views

Il Motore dello Spirit of Chemainus

Una barca come lo Spirit of Chemainus , non poteva che avere istallato un motore d’altri tempi .

Il Gardner prodotto in Inghilterra , e’ il demode’ dei demode’ , pesa come un carrarmato ed e’ piu’ robusto di un trattore ma certo che non si trovano i meccanici in grado di ripararlo , ad ogni angolo di strada .

Ecco la barca come era , e come si sta cercando di farla ritornare .

Ed ecco il suo motore :

Un motore interessantissimo , il famoso 5LW Gardner , che ha la caratteristica di poter essere avviato a mano , utilizzando degli appositi alza valvole , e di poter essere utilizzato anche parzialmente , spegnendo la pompa del carburante di un lato o dell’ altro , a 3 cilindri o a 2 cilindri .

Se notate dal disegno , infatti la testata e’ divisa in due parti , un 3 ed un 2 cilindri .

L’albero a camme si muove con una catena , robustissima , e la trasmissione e’ solidale con il motore , incorporata .

l’ entrata della marcia avanti e indietro , e’ il piu’ morbido che io abbia provato in assoluto .

Straordinario in un motore che e’ stato costruito nel 1967 .

Naturalmente ci vorranno molte ore di lavoro per ripristinare le condizioni ottimali , dipingere tutto ed assicurarsi che tutto funzioni .

Ho utilizzato la General Services srl del Porto Mirabello per sistemare il motore .

Eccoli all’ opera , in una serata caldissima di questa fine luglio che ha trasformato il Golfo dei Poeti , in una succursale dell’ Africa sahariana .

In questi giorni verifichero’ se la pittura originale puo’ ancora essere reperita o se dobbiamo trovare una soluzione di compromesso .

Vorrei i coperchi valvole belli lucidi , oppure sabbiati e dipinti in argento . Poi il monoblocco in rosso Gardner e alcune componenti in nero , come lo scarico e la presa d’aria .

Il motore eroga solo 60 hp a 1600 giri , e con consumi molto modesti . Mi e’ stato consigliato di demolire i serbatoi esistenti e rifare un serbatoio unico piu’ piccolo , per migliorare le possibilita’ di stivaggio interne . Se ne parlera’ in questi giorni .

Questo e’ un motore simile ma dipinto in argento e nero . Secondo me puo’ essere una bella alternativa e trovo che stia molto bene . Lo valutero’ con calma , poi decidero’ , poi la mia compagna mi dira’ il colore che preferisce e finalmente dipingeremo cosi’ ?

Scherzo ovviamente .

Eccola al lavoro sui pezzi da dipingere della coperta , di cui si sta occupando lei, con ottimi risultati .

Negli interni , si sono fatti alcuni buoni passi avanti nei bagni , dove si stanno montando le componenti e non manca moltissimo .

E con questo , concludo l’aggiornamento dei lavori sullo Spirit . Ci attende una lunga settimana e speriamo di avere presto i risultati sperati e di certo documentero’ il tutto su queste pagine .

Un saluto a tutti !