Il nostro Spirit of Chemainus al Mirabello Shipyard

0
714
views

Lo Spirit of Chemainus al Mirabello Shipyard

Il porto Mirabello e’ probabilmente il piu’ bello di La Spezia .

La sua amministrazione e’ quanto di piu’ indisponente io abbia sperimentato in questi primi 52 anni …e di certo ne avevo visti di altri , ma mai cosi’.

In molti Paesi civilizzati , come in Inghilterra , una barca d’epoca come Spirit of Chemainus , viene ricevuto nei porti con un grande e caldo benvenuto , e addirittura spesso non viene fatto pagare l’ormeggio, in considerazione del lustro che da alla Marina e del numero di curiosi che attira , inevitabilmente,  in ogni banchina del mondo .

Invece al Mirabello mi hanno chiesto di portarlo via , con altre 2 barche classiche di cui vi parlero’ , mie e di amici . Anzi , per la precisione mi hanno detto di pagare tutto in anticipo , senza sconto , e che avrei fatto un favore se l’avessi portata a Porto Lotti .

Un manager illuminato , il sr. Menozzi , ma vi raccontero’ nei particolari cosa e’ successo , nel prossimo post .

Qui invece vi parlo dei lavori che avevo in programma dopo l’alaggio :  

 sistemazione timone 

antivegetativa previo stuccatura scafo e controllo fasciame 

cambio anodi di zinco

sistemazione scafo bianco , e pitturazione

Dopo l’alaggio abbiamo scoperto un massello sacrificale sotto la chiglia , che era da sostituire , e 5 prese a mare , anche da sostituire .

Per questi lavori sul massello , per riparare , stuccare e rasare , mi sono affidato a Veneziani . Sono una grande azienda , non i piu’ economici , ma con prodotti straordinari e un servizio vendita impressionante . I venditori conoscono a menadito i prodotti e danno indicazioni molto precise.

Al momento sono molto contento della scelta e volevo comunicarlo.

Al momento dell’ acquisto della barca , non avevo periziato lo scafo.

Non lo faccio mai in effetti . Mi piace il rischio , se vogliamo , o mi fido delle mie sensazioni .

Comunque dopo l’alaggio , abbiamo controllato bene e per fortuna le zone da riparare erano ben poche . Ho tirato un sospiro di sollievo !

Questa squadra di ragazzi , Claudio e Bess , mi hanno fatto un numero di lavori impressionante , in poco tempo, e con ottima professionalita’ .

Se tutto va bene a meta’ della prossima settimana, la barca sara’ dipinta e potro’ pubblicare delle nuove foto di aggiornamento.

La fine lavori non e’ vicina , naturalmente . Mettere a posto uno Schooner di questa misura , non e’ un giochetto . Occorre molta perseveranza e pazienza .

Speriamo di farcela per Natale !!