Necropoli etrusca

0
1089
views

Necropoli etrusca

Invece di passare le domeniche di agosto su una spiaggia affollata , questa volta abbiamo deciso di fare una gita fino a Cerveteri e visitare la famosissima Necropoli etrusca , che e’ Patrimonio dell’ Umanita’ , ed e’ in effetti qualcosa di unico .

L’entrata , la prima domenica del mese , e’ gratuita . Pero’ in effetti manca la guida e le indicazioni sono parecchio approssimativa .

Ho capito dopo un po’ , che le tombe dovevano essere scomparse nei secoli e che sono scavando i sentieri , si sono palesate come appaiono ora .

Uno sforzo notevole , per una popolazione del passato , priva di attrezzi pesanti , per scavare tutta questa pietra . le finiture interne delle tombe sono molto impressionanti . Tutto e’ ben squadrato e costruito con perizia e senza fretta . A bolla , oserei definirlo .

Mi sono sempre chiesto cosa portasse a preferire , per cosi’ dire , la sicurezza dopo morti, con grandissime spese e sostenendo lavori improbi e fatiche pesanti , rispetto alla sicurezza e al comfort da vivi .

Non sono mai riuscito a capire cosa potesse spingere , non gia’ uno o due individui , ma un’ intera razza , a procedere nello stesso modo . Forse mancava l’ individualismo ?

Certi particolari sono veramente incomprensibili , almeno per me

A cosa serve una sedia dentro una tomba ?????

Abbiamo poi visitato la vicina Cerveteri , dove vi e’ il Museo dei reperti recuperati dalle tombe .

La cittadina non e’ male , ma e’ piccola e si gira in un attimo

A 2 km vi sono diversi agriturismo dove abbiamo pranzato , con il solito abbacchio, carbonare e specialita’ locali . Sono soste imprescindibili e inevitabili , e in effetti si mangia bene e si spende davvero poco .

Mi ha colpito una scritta , vicino alla Necropoli .

Arte moderna in palese contrasto con reperti di millenni fa .

Viene da chiedersi se la nostra civilta’ sara’ in grado di lasciare manufatti destinati a durare cosi’ a lungo ….e soprattutto se varra’ la pena che durino cosi’ a lungo !

Forse la civilta’ piu’ che evolversi , e ‘ incappata in un vicolo cieco !

Vi lascio con un’ immagine che si commenta da sola , della Cerveteri del 2018