Verso Rotterdam

0
1582
views

Rotterdam

Mi pareva esagerato stare a casa una intera settimana . Ho per cui deciso di saltare sul nostro fido furgone, farmi 1300 km tutti tirati e venire a vedere la situazione a Rotterdam, con moglie e figli al seguito, si intende .

Siamo arrivati in piena notte di martedi’ 8 Maggio, e preso alloggio in uno dei soliti appartamenti Airbnb. Bello e a prezzo ragionevolissimo.

Naturalmente il mercoledi’ e’ stato tutto dedicato alla visita della citta’ ed a un appuntamento per vedere una nave d’epoca, in vendita, che mi interessa molto e di cui parlero’ a parte .

una citta’ favolosa, ma chi mi conosce sa , o immagina , che a tappe forzate ci siamo diretti al porto , dove avidamente ho visitato il museo navale galleggiante , e tutti i canali e marine del centro , concentrandomi sulle imbarcazioni d’epoca che nella zona sono cosi’ numerose e spettacolari .

Mi ha molto colpito il concetto dell’ utilizzare le navi d’epoca come Boat-and-Breakfast . Geniale, secondo me .

Permette di garantire la durata di queste meraviglie del secolo passato , senza pesare sulle tasche di qualcuno e addirittura permettendo a tanti di goderne .

Le prenotazioni per dormire in queste barche favolose , sono pero’ di settimane e non ho trovato posto. I prezzi erano comunque superiori al nostro appartamento con AirBnb . Si parla di 250 euro per un houseboat , mentre in appartamento, con 100 euro si e’ fatto tutto , compreso il parcheggio ( che e’ un problema a Rotterdam) .

Solita Olanda, avanti in tutto e per tutto . Ossessivamente funzionante e ben organizzata , se mi permettete il termine .

Questa e’ la mobilita’ eco-sostenibile , di cui si parla da noi …pero’ occorre pedalare , mentre da noi , mi pare , che si voglia solo la bicicletta ma che poi la voglia di pedalare sia pochina ..

27-28 gradi ai primi di Maggio ..ma che temperature sono ? Qualcosa non quadra . In Norvegia in maglietta ad Aprile , e in Olanda , in pantaloni corti a Maggio . Mah …

Fuori dal centro , sempre spettacolare e curatissimo, ho notato pero’ un po’ di crisi , con negozi chiusi e molto in vendita .

Mi ha sorpreso parecchio .

Le solite autorita’ locali olandesi , che definire permissive mi pare limitato . Dai risto-bar galleggianti alle case galleggianti con giardino , e molto dubbia galleggiabilita’ …altro che certificati di sicurezza ! Ma proprio solo in Italia devono stressare per ogni cosa ? Pare sia cosi’ .

Domani giretto ad Amsterdam , a parlare con un grosso Broker e poi si dovra’ pensare ai 1300 km per rientrare alla base…

Saluti dal Vs uomo a Rotterdam , in missione per conto del Blog